2

Crema di Caffè

Image and video hosting by TinyPic

Crema di Caffè? Non solo al bar! ;)

Image and video hosting by TinyPic
Non rimanetene troppo stupiti ma prepararla è semplicissimo!

Prima di cominciare, però, ringrazio Una favola in Tavola – Il mondo di Ortolandia, perché mi ha dato l’ispirazione per questo gustoso dessert! :D

Ingredienti per circa 6 porzioni:

6 Tazzine di Caffè
4 Cucchiai di Fruttosio (o Zucchero)
3 Cucchiai di Amido di Mais (Maizena)
250 ml di Panna da Montare

Preparazione:

Unire la maizena, lo zucchero ed il caffè: mescolare a fuoco lento e far addensare, fino all’ottenimento di una cremina densa e scura, che sembra quasi cioccolato!

Far raffreddare la cremina ottenuta e, una volta fredda, incorporare la panna montata.

Et voilà! Sbizzarritevi con le decorazioni! Chicchi di caffè al cioccolato, granella di nocciole, cacao, zucchero a velo e… la vostra fantasia :)

La Crema di Caffè è perfetta dopo aver riposato qualche ora in frigorifero: proprio come al bar!

Image and video hosting by TinyPic
Alla prossima, Pasticcini!

La vostra…Image and video hosting by TinyPic

8

Dolce allo yogurt: Frutti di Bosco e Fragole

Eccoci qui, di nuovo con un dolcino! :)

Semplice, morbido e gustoso, perfetto per imbastire una colazione che faccia iniziare la giornata con il piede giusto!
Image and video hosting by TinyPic
Come “misurino” si usa lo stesso vasetto di yogurt :)

Ingredienti:

un vasetto di yogurt ai frutti di bosco (o alla fragola, o naturale)
3 uova
2 vasetti di zucchero
3 vasetti di farina
Mezzo vasetto di olio extra vergine di oliva
Una bustina di lievito
Fragole

Mescolare tutti gli ingredienti ed amalgamare bene. Versare metà impasto (è piuttosto liquido) in una teglia imburrata ed infarinata, posizionare le fragole e coprire con il restante impasto.

Infornare per 30 – 40 minuti a 180 gradi.

Semplicissimo, certo…ma colpisce nel segno! :)

Parola di CicciPasticci!

8

Pici toscani con Zucchine e Gamberetti

Ciao Pasticcini!

Ho preso una decisione categorica. Date le mie intolleranze ai dolci ed il pochissimo tempo che ho in questo periodo per cucinarli ad altri… ho deciso di reinventare il blog, per evitare lunghe assenze, e di dedicarlo alla cucina in maniera più ampia. Certo, i dolci avranno sempre un posto d’onore nelle mie pagine e nel mio cuore :D

Eccoci qui, dunque, con la mia prima ricetta di un primo piatto: Pici toscani con Zucchine e Gamberetti! Che ve ne pare?

Image and video hosting by TinyPic

I Pici sono un particolare tipo di pasta artigianale tipico della Toscana del sud. Sono simili agli spaghetti ma sono più spessi e più morbidi, ed hanno forma meno regolare.

Per il condimento ho preparato un soffritto con la cipolla ed ho cominciato a far cuocere in padella le zucchine tagliate a rondelle. Poco prima che le zucchine giungessero a doratura ho aggiunto i gamberetti e, per ultimi, i pomodorini tagliati a pezzetti con un poco di noce moscata e di pepe.

Nel frattempo i Pici toscani hanno completato i loro 20 minuti di cottura e li ho saltati in padella nel condimento.

Il procedimento è semplicissimo ma il risultato è una delizia! Anche per merito dei Pici, ovviamente :)
Image and video hosting by TinyPic
Buon appetito! :D

5

“Budino” di riso alla vaniglia e cannella

Pasticcini! Per farmi perdonare della lunga assenza rifaccio capolino fra i post di questo blog dopo soli 3 giorni :)

Quello che vi propongo oggi è sempre in linea con le mie tanto “decantate” intolleranze, quindi mancano gli ingredienti “base” di ogni dolce standard (uova e lievito). Il risultato, devo dire, non mi è affatto dispiaciuto :) :
Image and video hosting by TinyPic

…è una specie di “budino” di riso, o comunque così lo definiscono su www.cakemania,it, da dove ho preso la ricetta, per la quale ringrazio molto :)

Ho aggiunto la vaniglia rispetto alla ricetta che ho trovato lì, perché, si sa, io la metterei ovunque!

Ingredienti:

200gr di riso da risotto
1 litro di latte o poco meno (latte di riso, soia o cocco per la versione vegan)
60 grammi di burro
60 grammi di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 stecca di cannella
1 bacca di vaniglia

Preparazione:

In una casseruola che si possa utilizzare sia a contatto col fornello che in forno far sciogliere il burro. Io ne ho usata una in vetro, ma vanno benissimo anche in ghisa o acciaio.

Una volta che il burro si è sciolto versare il riso e farlo tostare per un minuto o due, come per un normale risotto. Dopo di che aggiungere lo zucchero, il sale, la stecca di cannella, la bacca di vaniglia e il latte. Non importa se la casseruola che avete scelto è piccola e non contiene l’intero litro di latte, basta riempirla.
Image and video hosting by TinyPic  Image and video hosting by TinyPic

 

Portare ad ebollizione e poi lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto, a fuoco più lento, per circa 15 minuti.

Dopo di che infornare per altri 15 minuti a 180 gradi (forno già caldo).

 

Servire caldo cosparso di zucchero a velo e cacao (a piacimento).

Image and video hosting by TinyPic

Buon appetito!!! :D

13

Cheesecake

Ciao a tutti, pasticcini!

Eccomi, come promesso, con una nuova buonissimissima ricetta :) Questa volta, però, non è mia, io ho soltanto fornito la cucina e fatto da aiutante :D Et voilà il risultato :)

Image and video hosting by TinyPic

Due buonissime cheesecake per festeggiare il compleanno di un’amica coi compagni del Master che stiamo frequentando e che, ahimè, domani terminerà :(

Image and video hosting by TinyPic

 

Beh, cercherò di non commuovermi troppo, via :) Cominciamo con la ricetta :)

Ingredienti:

Per la base:
250 grammi di biscotti secchi “Digestive” o simili
2 cucchiai di zucchero
100 grammi di burro fuso

Per la crema:
450 grammi di Philadelphia
125 grammi di zucchero
mezzo bicchiere di latte
125 ml di panna fresca da montare
6 grammi di colla di pesce
2 albumi montati a neve

Preparazione:

Base:
Riducete i biscotti in finissime briciole, aggiungete lo zucchero ed il burro fuso e formate un disco compatto sul fondo della teglia. La teglia deve essere piuttosto alta e possibilmente dovrebbe avere la cosiddetta apertura “a cerniera”; se non ce l’ha è necessario utilizzare la carta da forno per poter poi tirar fuori la torta. La base deve essere “abbrustolita” nel forno già caldo per circa 6 – 8 minuti, a 180 gradi.

Crema:
Lasciate ammorbidire la gelatina in acqua fredda per circa 15 minuti, nel frattempo montare a neve gli albumi e, separatamente, la panna fresca. Strizzate la gelatina e scioglietela in mezzo bicchiere di latte caldo; unite quindi in un recipiente il Philadelphia, lo zucchero, il latte con la gelatina, gli albumi e la panna, stando bene attenti a non smontare questi ultimi due. L’impasto deve essere versato sul disco (una volta che si sarà raffreddato) e “livellato” con una spatola.

Dopo 4 ore in frigorifero la vostra cheesecake sarà pronta per essere decorata a piacimento :) Personalmente consiglio cioccolato e fragole :P

Beh, buon appetito pasticcini! Vi assicuro che è deliziosa, non ho resistito e ne ho assaggiato un mini mini mini pezzettino nonostante le intolleranze ;)

Image and video hosting by TinyPic

 

Un grazie a Raffaela per la ricetta :) !!! E, già che ci sono, un grazie anche all’associazione Eraclito 2000 e a tutti i ragazzi del Master CIBA per questa esperienza bellissima che avete reso ricca e viva di giorno in giorno!

Image and video hosting by TinyPic

 

Alla prossima ricetta!

Cicci <3

Digressioni
17

Image and video hosting by TinyPic

Un grazie di cuore a Dani di Mangio e Rido per avermi assegnato questo dolcissimo premio :)

Colgo l’occasione anche per scusarmi della mia assenza prolungata…è stato un mese molto intenso per me, e le pluri-intolleranze non hanno certo aiutato la mia produzione dolciaria, che si è limitata a mille versioni di crumble :-\

Prometto che presto tornerò fra di voi con ricettine gustose :)
Intanto assegno a mia volta questo piccolo riconoscimento a 10 dei miei blog di cucina preferiti (in ordine sparso) :D

Fatelo anche voi :D

A Terry, con il suo blog Crumpets&co

Lory, con il suo blog Bazzicando in cucina

A Betta, con il suo blog Brontolo in Pentola

Ad Anna, con il suo blog Lemilleeunatorta

A Silvia, con il suo blog LaGreg

A Lisa, con il suo blog Parole di Gusto

A Silvia, con il suo blog Pane e Pomodoro

A “Miss Coco Cupcakes” con il suo omonimo blog

Ad Alessia, con il suo blog Amore zucchero e cannella

A Silvana, con il suo blog Ginger and Peppermint

Grazie ragazze!!! :)