Crumble di mele

Image and video hosting by TinyPic

Ciao Pasticcini!!! 🙂

Per questa gustosissima ricetta devo ringraziare Polly ed il suo blog C’era Una Volta In Cucina 🙂
Seguendo i suoi consigli per il crumble di mele perfetto ho approcciato a questo dolce tutto british 🙂 anche se, devo dire, con le sue briciole mi ricorda una torta originaria di Mantova che si cucina molto anche dalle mie parti, nello spezzino: la torta sbrisolona :).

La parola crumble, infatti, significa proprio briciola e non è difficile immaginare il perché il dolce abbia questo nome!
Ha origine in una Gran Bretagna spossata dalla Seconda Guerra Mondiale, il razionamento delle risorse alimentari di allora ha spinto verso la creazione di ricette cheap e con pochi ingredienti, ma non per questo prive di gusto! Questo mi fa pensare che nemmeno in periodi cupi  le persone siano disposte a rinunciare a qualche piccola dolcezza culinaria, e piuttosto si ingegnano con i pochi ingredienti a disposizione :’)

Image and video hosting by TinyPic

Detto ciò, il crumble è un dolce al cucchiaio composto da due strati distinti, uno di frutta ed uno di briciole di burro, zucchero e farina, che poi si uniscono in un perfetto sposalizio durante la cottura 🙂 Il più noto è quello a base di mele, ma si può fare con molti altri tipi di frutta e, come variante della ricetta, alla copertura si possono unire fiocchi d’avena o altri tipi di frutta a guscio…

Ingredienti:

Mele sufficienti a coprire il fondo della teglia
Un cucchiaio di cannella
120 grammi di farina
100 grammi di burro (burro di soia per la versione vegan)
80 grammi di zucchero (o 50 grammi di stevia)
(io, causa intolleranze, ho utilizzato il fruttosio, ma in cottura tende a sciogliersi e caramellarsi troppo, così le briciole non reggono del tutto…beh, era buono lo stesso 😀 )

Le dosi sono raddoppiabili o dimezzabili, a seconda delle dimensioni che desiderate per il vostro dolce e a seconda dei gusti 🙂

Preparazione:

Versate in una ciotola la farina, metà dello zucchero ed il burro freddo di frigo a pezzetti. Con le dita bagnate di acqua fredda spruzzate il composto due o tre volte e lavoratelo velocemente in modo da avere molte briciole e non un impasto omogeneo.

Ponetelo in frigorifero per mezz’ora, oppure in congelatore per 15 minuti.

Intanto posizionate sul fondo di una pirofila di vetro (va bene anche una teglia antiaderente o di alluminio) le mele tagliate a quarti e spolverizzatele con lo zucchero restante, la cannella e qualche fiocchetto di burro.

Dopodiché versate il composto sbriciolato sulle mele ed infornate tutto a 200 gradi (forno già ben caldo) per mezz’ora.

DIMENTICAVO! Questo è un dolce che va servito caldo 🙂 e si può accompagnare con gelato o panna. In realtà la ricetta originale prevederebbe la panna acida, ma non è molto usata in Italia. Polly di C’era Una Volta In Cucina suggerisce della semplice panna da cucina (e non da montare) 🙂 Io, vi dico la verità, lo adoro anche senza nulla che lo accompagni!!! 😀

Image and video hosting by TinyPic

Ed ecco qui il gattone di CicciPasticci che mira ad una bella fettina di crumble alle mele cosparsa di zucchero a velo e cannella:

Image and video hosting by TinyPic

P.S. Siccome ho usato una pirofila piuttosto piccola mi avanzava un po’ di impasto bricioloso… così ho deciso di provare a fare un mini crumble alle pere aggiungendo qualche fiocco d’avena 🙂 Anche quello era delizioso, devo dire che i fiocchi d’avena lì sopra non mi dispiacciono!
Eccolo qui 🙂 :
Image and video hosting by TinyPic

Annunci

8 thoughts on “Crumble di mele

  1. Amo la cucina british ed amo i crumble! Provati in varie versioni anche se il principe resta sempre quello di mele! 🙂
    Ti rubo la ciotola 😉

  2. waaahhhh bello e buonooo!!! presto lo farò, sono curiosa perché anche a Masterchef Australia fanno sempre questo tipo di dolce 🙂 senza manco farlo apposta, mi metti la ricetta qui… eheh non posso resistere!

    P.s: sono una schiappa in cucina, io 😀

Ti ringrazio per la visita... lascia un commentino come segno del tuo passaggio, così potrò ricambiare :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...